HOME POSTA MENU

LE TV DI MILANO PROVINCIA (100 marchi)



55 Lom

Sede: Cinisello Balsamo

Marchio adottato da Canale 55 Lombardia per poco tempo, prima della trasformazione in Lombardia Tv.


Antenna 3 Lombardia

Sede: Legnano

Nacque nel 1977 come Canale 3 Lombardia, con l’utilizzo del canale 52 da Brunate divenne subito una delle emittenti più importanti dell’intero Nord Italia. Autoproduzioni di chiaro impatto, partecipazione diretta del pubblico a quasi tutte le trasmissioni ne consacrarono l’affermazione. Aveva diverse emittenti collegate in Lombardia e Piemonte. Una difficile situazione economica ne ha determinato il fallimento. Dopo il passaggio di proprietà ha modificato il nome in Antennatre.


Antennatre*

Sede: Legnano

Una delle emittenti più note nacque con il nome di Canale 3 Lombardia, praticamente subito modificato in Antenna 3 Lombardia e poi in Antennatre. L’attuale proprietà, legata a Espansione Tv di Como, ha rilevato l’emittente dall’sata fallimentare nel 1987 ripostandola ai fasti di un tempo. È stata una delle tv più seguite già dagli albori, ricca di personaggi famosi e trasmissioni cult, come La Bustarella o il Pomofiore.


Brianzasei

Sede: Renate Brianza

Nacque agli inizi degli anni Ottanta come Telerenate, nome abbandonato poi per quello di Brianzasei. In quel periodo la programmazione era spesso tratta da Canale 6, allora ancora emittente diocesana milanese. Nel 1998 ha cambiato proprietà riproponendo un marchio storico come quello di Telemonzabrianza, e trasferendo la propria sede vicino a Monza.


Canale 11*

Sede: Corezzana

Nuova denominazione, adottata nel febbraio 2003, di Canale 11 Tmb.


Canale 11 Tmb

Sede: Corezzana

Nuova denominazione, adottata nel gennaio 2003, di Telemonzabrianza e ridotta, pochi giorni dopo in Canale 11.


Canale 28

Sede: Trezzano sul Naviglio

Marchio utilizzato per qualche tempo da Retesette di Trezzano sul Naviglio.


Canale 3 Lombardia

Sede: Legnano

Nome adottato nei primissimi tempi da Antenna 3 Lombardia.


Canale 40

Sede: Abbiategrasso

Emittente che trasmetteva nell’autunno del 1976.


Canale 44

Sede: Cesano Boscone

Marchio iniziale di Tv Commerciale Italiana emittente che è nata nel 1975 sul canale 44 e che poi si è ingrandita trasferendosi a Milano città.


Canale 55 Lombardia

Sede: Cinisello Balsamo

Un progetto televisivo che ha coinvolto Rete 55 e il gruppo Tacchino (Telecity) per qualche mese nella seconda metà del 1990. Il marchio si è presto modificato in 55 Lom.


Canale 70 Tls

Sede: Cologno Monzese

Piccola emittente che utilizzava a Cologno i canali 63 e 70, ripeté per molto tempo Telespazio Lecco, finendone inglobata.


Europa 39

Sede: Cologno Monzese

Emittente nata dall’omonima frequenza di Milano città di Telenord Milano, emittente gestita dalla Sit di Lucca (gruppo Elefante). Era l’emanazione locale di Primarete Indipendente, uno dei primi circuiti nati in Italia. Dopo la chiusura di Pin non ha seguito le sorti di Tele Alto Milanese, con cui condivideva la sede, ed è confluita a Retequattro, tramite la consociata Videodelta.


Gat

Sede: Liscate

Era la sigla del Gruppo Aiazzone Televisivo, una delle péiù fortunate idee di network puliregionale. Nella sede di Liscate confluirono Rete Tele Biella, Trm2, Telejolly e Videobrianza. Programmazione votata decisamente alle televendite, ma pochi mesi di attività. Nel luglio del 1988 le frequenze sono tornate alle vecchie emittenti. Radio Tele Biella diventa Telecolor Rtb, poi Rete 10/Telecolor infine Rete 8 (l’attuale Italia 8). Trm2 diventa Telestar. Queste due ultime reti entrano nel gruppo di (Telecity.


Gbc Seregno

Sede: Seregno

Operava su alcuni canali Vhf e fuori banda, curando all’inizio degli anni Ottanta la ripetizione locale dei programmi della tv svizzera.


Italab Tv

Sede: Assago

Era l’emanazione locale di Retecapri, con una propria sede a Milanofiori. Con la legge Mammì è stata assorbita dal network partenopeo. Nata nel gennaio del 1988 come Italab Tv Tlc all’inizio ha ripetuto Telereporter. La sigla Tlc, presente nei primi tempi, significava Tele Libera Cisalpina.


Italab Tv Tlc

Sede: Assago

La sigla Tlc, presente nei primi tempi, significava Tele Libera Cisalpina. Per il resto Italab Tv ha anche ripetuto per un po’ di tempo Telereporter.


Italia 8 Lombardia

Sede: Assago

L’emittente trae origine da una serie di frequenze oggetto di molti passaggi e comunque rilevate dal gruppo Tacchino (Telecity) dal defunto Gruppo Aiazzone Televisivo. Ha una quasi omonima in Piemonte e cessa le trasmissioni il primo gennaio 2007 diventando Milano+.


J Press

Sede: Inzago

Marchio uscito per qualche giorno da i canali di Norditalia Tv dopo il fallimento della rete nazionale Pan Tv.


Lombardia 7

Sede: Cinisello Balsamo

Per arrivare al marchio attuale bisogna partire dal 1990, quando viene assemblata una rete (Lombardia 7) in fretta e furia e decolla un progetto (Canale 55 Lombardia) che finirà presto. Le due strade si uniscono e il risultato è una rete regionale. Nel 1998 cambia nuovamente denominazione, scambiando la propria con la ex Teleleonessa di Brescia e diventando Tv7 Lombardia. Nel corso dell’esistenza ha modificato spessissimo la propria identificazione, così come Canale 55 Lombardia.


Lombardia I

Sede: Cologno Monzese

Parte via cavo come Lombardia I a Cologno, per poi passare via etere, utilizzando le frequenze dedite alla ripetizione di Tv Koper Capodistria. In breve si afferma come una delle emittenti meglio strutturate (con il marchio Telelombardia), con frequenze anche nelle regioni circostanti. Alla fine degli anni Ottanta rileva Canale 6; nel 1990 ristruttura completamente la propria rete di diffusione, lasciando spazio ad altre due reti. La trasmissione calcistica della domenica pomeriggio è ormai un must consolidato.


Lombardia Tv

Sede: Cinisello Balsamo

Erede di un progetto nato a metà del 1990 come Canale 55 Lombardia, confluisce a breve in Lombardia Tv7.


Lombardia Tv 7

Sede: Cinisello Balsamo

Marchio durato qualche tempo di Lombardia 7 dopo la fusione con Lombardia Tv.


Milano+*

Sede: Assago

Nasce il primo gennaio 2007 dalle ceneri di Italia 8 Lombardia.


Osgb Tv

Sede: Bresso

Nasce nel 2006 come Telestreet e diffonde quasi interamente i programmi di Tsi 1.


Più Blu Tv*

Sede: Monza

Nasce nel 1990 dalla fusione tra due emittenti storiche lecchesi come Telespazio Lecco e Tv Radio Lecco. Di fatto ha costituito durante la legge Mammì una rete regionale. Nel 1998 una scissione ha fatto perdere alcune frequenze a Lecco e Sondrio, passata a Teleunica. Nel 1999 ha modificato il proprio marchio in Più Blu Tv, dopo aver operato in video come Unica Lombardia.


Quarto Canale Milano

Sede: Giussano

Nasce nel 1982 con tre canali, di cui uno abbandonato subito (il 28). La notorietà arriva pochi anni dopo con l’attivazione del canale 70 da Brunate e soprattutto con la ripetizione della Tsi. Alla fine delle attività ha ceduto gli impianti a Videomusic, che ha spostato il 70 in Valcava.


Radio Seveso Tv

Sede: Seveso

Ha trasmesso per diverso tempo sul canale 30 in ambito locale. Legata all’emittente radiofonica, ceduta al gruppo Rete Italia a metà degli anni Novanta


Radio Tele Tangenziale Ovest

Sede: Bareggio

Nasce negli anni Ottanta a Bareggio, con molti canali ma scarsa copertura. Ha poi cambiato il marchio in Rto Retezero, spostandosi a Cesano Boscone.


Rete 10/Telecolor

Sede: Assago

Nasce su alcuni canali rilevati da Tacchino di Telecity da Rete Tele Biella, con il nome prima di Rete 10, pop di Telecolor Rtb, infine di Rete 8. La sua localizzazione lombarda risale a fine degli anni Ottanta. Sul canale 48 di Valcava avevano trasmesso in molti: prima Telemontepenice, poi Antennatre, sino alla vendita al Gruppo Aiazzone Televisivo.


Rete 7 Meda

Sede: Meda

Emittente che ha trasmesso sul canale 55 localmente nel 1983.


Rete 8

Sede: Assago

Marchio intermedio tra Rete 10/Telecolor e Italia 8 Lombardia per la terza rete del gruppo Tacchino in Lombardia.


Retesette

Sede: Trezzano sul Naviglio

L’emittente è nata nel 1982 nel centro dell’hinterland milanese e non ha mai superato una copertura più che locale. Ha utilizzato per poco tempo anche la denominazione Canale 28, per poi riprendere quella iniziale. Aveva siglato alla fine degli anni Ottanta una collaborazione con Teleticino Est di Magenta, prima di modificare i canali di trasmissione, fino alla chiusura per problemi con la concessione nel 2004..


Rto Retezero

Sede: Cesano Boscone

Erede di Radio Tele Tangenziale Ovest, ha cambiato marchio contestualmente allo spostamento da Bareggio a Cesano Boscone della sede. Alla metà degli anni Novanta ha ceduto a Telesettelaghi.


Studio 28

Sede: Vimercate

Marchio utilizzato per qualche tempo da Videobrianza.


Studio Elle

Sede: Abbiategrasso

Marchio iniziale, siamo alla fine degli anni Settanta, per una piccola emittente (anche radiofonica) di Abbiategrasso, che divenne Telestudio Elle.


Tele 5

Sede: Monza

Dell’emittente si sa solo che ha trasmesso nel 1979 sul canale 37 da una postazione limitrofa a Valcava.


Tele Capo Nord

Sede: Garbagnate Milanese

Ha iniziato a trasmettere sul canale 32 nell’estate del 1978. Dopo alcuni anni di trasmissione ha ceduto il proprio impianto a Canale 6.


Tele Hinterland

Sede: Cinisello Balsamo

Piccola emittente di Cinisello che si è presto fusa con Telemilano 2, dando vita a Tele Hinterland Radio Milano 2.


Tele Hinterland Radio Milano 2

Sede: Cinisello Balsamo

Nata dalla fusione di Tele Hinterland e Telemilano 2. Il marchio è durato pochissimo, prima di essere modificato in Teleradiomilano 2.


Tele Monza

Sede: Monza

Eserciva un canale 29 sul finire del 1976. Si è progressivamente trasformata in Teleradiomonza Brianza, dando vita a una delle emittenti più conosciute sulla fine degli anni Settanta. La sua fine coincise con la progressiva vendita delle frequenze migliori al gruppo Finivest.


Tele Monza Brianza

Sede: Monza

Marchio finale di Teleradiomonza Brianza, una delle emittenti più importanti negli anni Ottanta in regione. Alla fine ha ceduto tutti i propri impianti a Italia 1.


Tele Radio Città

Sede: Cologno Monzese

Dopo l’inizio come Teleradiocologno, l’acronimo “Trc” divenne Tele Radio Città, ma anche in questo caso il nome durò poco e venne modificato in Telestudio Milano.


Tele Sant'Ilario

Sede: Nerviano

Primissimo marchio di Teleradio Star a metà degli anni Ottanta.


Tele Ticino Est

Sede: Magenta

Per un certo tempo ha ripetuto i programmi di Retesette di Trezzano sul Naviglio, alla fine degli anni Ottanta. Per il resto è durata circa cinque anni, per poi chiudere i battenti.


Telealbert

Sede: Limbiate

Emittente che negli anni Settanta trasmetteva sul canale 46, sia da Limbiate che da Brunate.


Telealto ch. 56

Sede: Cologno Monzese

Marchio utilizzato per qualche settimana nella parte finale della vita di Tele Alto Milanese.


Telebernareggio

Sede: Bernareggio

Una segnalazione sul canale 37 in zona nel 1983.


TeleBrianza

Sede: Giussano - Monza

Piccola emittente che nel 1977 utilizzava il canale 39


Telecinisello International

Sede: Cinisello Balsamo

È nata nella primavera del 1977 in via Fucini nel grosso paese dell’hinterland. Il canale di trasmissione era il 21.


Teleclub

Sede: Cologno Monzese

Risultava operativa nel 1986 a Cologno Monzese.


Telecolor Rtb

Sede: Liscate

Marchio adottato per poco tempo sul canale 48 da Rete Tele Biella dopo l’uscita dal Gruppo Aiazzone Televisivo e prima del trasferimento del canale 48 di Valcava al gruppo Tacchino per la futura Italia 8.


Telejolly

Sede: Inzago

Alla fine del circuito Pan Tv i canali (oggetto di fallimento) passarono da Norditalia Tv a Telejolly di Inzago. Era la primavera del 1989. Dopo un anno le frequenze passarono al circuito Tele 90.


Telejolly

Sede: Melzo

È nata nel 1982 sul canale 63 dalla città dell’Ovest Adda. Nella sua carriera ha partecipato alla nascita del Gat per poi finire come capofila del gruppo che ha rilevato i canali della ex Pan Tv. La sua morte è arrivata poco prima della legge Mammì, con frequenze che sono passate a Tele 90 e a Norditalia Tv.


Telelegnano

Sede: Canegrate

Utilizzava i canali H1 e 69 nella seconda metà degli anni Ottanta. Diventò Teleradio Star.


Telelissone*

Sede: Lissone

Nasce sulla fine degli anni Ottanta come emanazione di un circolo culturale legato al mondo cattolico. Occupa diverse frequenze in Vhf e anche un canale 70 per cercare di farsi vedere in un’area densamente popolata come la Brianza. Ora ripete saltuariamente i programmi di Telepace.


Telelombardia 2

Sede: Cologno Monzese

Curiosamente all’inizio dell’attività Telelombardia usciva con i marchi 1 e 2, ma in realtà la programmazione era decisamente la stessa e sempre nelle ore in cui Capodistria non effettuava trasmissioni.


Telemartesana

Sede:

Alla fine degli anni Ottanta ha utilizzato un paio di canali in banda IV con scarsi riscontri, prima di cedere gli impianti a Telejolly che li ha però dismessi.


Telemilano

Sede: Segrate

Da una tv, partita via cavo a Segrate, nacque poi quello che è il network privato per eccellenza. Le frequenze furono assemblate a folle velocità, partendo dal 58 di Tv One, sino all’acquisto di una serie nutrita di emittenti in regione, poi nel Nord Italia, infine un po’ ovunque. Per alcuni mesi ha trasmesso con un apposito marchio sul solo canale 31 di monte Calenzone.


Telemilano*

Sede: Monza

Seconda rete di Pi˜ Blu Tv, nata il primo aprile 2007.


Telemilano 2

Sede: Cinisello Balsamo

Piccola emittente di Cinisello che si è presto fusa con Tele Hinterland, dando vita a Tele Hinterland Radio Milano 2.


Telemilano C31

Sede: Segrate

Per alcuni mesi ha trasmesso con un apposito marchio sul solo canale 31 di monte Calenzone, con programmazione leggermente differita rispetto a Telemilano.


Telemonzabrianza

Sede: Corezzana

Marchio attuale di Brianzasei, che va a riprendere (anche nella sigla Tmb) una denominazione quasi storica negli anni Settanta e Ottanta.


Telemusic

Sede: Bollate

Cominciò le trasmissioni sul canale 37 nel settembre del 1978, per poi passare sul 28 e quindi sul più conosciuto 34, poi passato al gruppo Peruzzo.


Telepace Nbc*

Sede: Nerviano

Emittente emanazione della parrocchia di Sant’Ilario Milanese (frazione di Nerviano), ha utilizzato una vasta gamma di canali senza però uscire mai da un ambito strettamente locale. A inizio attività si è chiamata Teleradio Star. Per strani motivi alcuni canali dell'emittente non sempre trasmettono le stesse immagini, specie i trasmettitori di Canegrate e Cogliate.


Teleparco

Sede: Monza

Due anni di attività (dal 1983 al 1985), un’infinità di postazioni utilizzate (tra cui Valcava) e tre canali, il 30, il 53 e il 54. Il proprietario era un gioielliere monzese.


Teleradio Star

Sede: Nerviano

Emittente emanazione della parrocchia di Sant’Ilario Milanese (frazione di Nerviano), si è poi trasformata in Telepace Nbc. Ebbe un prologo a Canegrate come Telelegnano e un altro a Sant'Ilario come Tele Sant'Ilario


Teleradiocologno

Sede: Cologno Monzese

Emittente dalla storia alquanto complicata, utilizzava i canali 54 e 55 nel 1977con la denominazione di Teleradiocologno, per poi passare a Tele Radio Città.


Teleradiomilano 2

Sede: Cinisello Balsamo

Emittente vicino al Pci milanese, è l’erde di due piccole emittenti di Cinisello Balsamo. Il nome, alquanto lungo, è stato presto sostituito in video dalla sigla Trm2.


Teleradiomonza Brianza

Sede: Monza

Importante emittente regionale, nata sul finire del 1976 come Tele Monza. Nel corso dei primi anni Ottanta ha ceduto alcuni dei propri impianti a Canale 5 e ha ridotto il proprio marchio in Tele Monza Brianza.


Teleradioreporter

Sede: Rho

È una delle emittenti storiche della Lombardia. Parte negli anni Settanta un po’ in sordina come Tv Reporter, salvo poi accaparrarsi l’ottimo canale 40. La sua copertura è stata addirittura pluriregionale, con una consociata torinese. A metà degli anni Ottanta ha anche avuto una seconda rete, con programmi speciali alla domenica mattina. Ha modificato di poco il proprio nome quando si è distaccata dall’omonima radio regionale.


Telerenate

Sede: Renate Brianza

Marchio dei primissimi tempi di Brianzasei, abbandonato perché troppo locale.


Telereporter*

Sede: Rho

Marchio di Teleradioreporter, adottato da quando la proprietà non è più quella dell’omonima radio interregionale. Nel corso del 2002 ha acquisito quasi tutti i rami d'azienda della tv ligure Canale 7 cambiando la propria denominazione in Telereporter Canale 7, salvo poi tornare sui propri passi nel dicembre 2004


Telereporter Canale 7

Sede: Rho

Capofila del circuito Odeon Tv, ha questa denominazione dal 2002, dopo la fusione tra Telereporter e la ligure Canale 7 per poi ritornare a quella precedente nel dicembre 2004.


Telereporter Canale Speciale

Sede: Rho

Seconda rete di Telereporter, operativa solo su Rho e dintorni sul canale E con una serie di trasmissioni di interesse ultralocale.


Telesolaro

Sede: Solaro

Utilizzava un canale 61 nel 1977 dall’omonima località vicino a Monza.


Telestar Lombardia*

Sede: Assago

Nasce dalle frequenze di Trm2, ma è la seconda rete lombarda del gruppo di Telecity. Il marchio è stato leggermente modificato nel corso degli ultimi anni, così come le frequenze di trasmissione. L’emittente ha delle quasi omonime in Piemonte e Liguria.


Telestar Trm2

Sede: Liscate

Nasce dalle frequenze di Trm2 dopo la fine del Gruppo Aiazzone Televisivo. Le frequenze sono passate al gruppo Tacchino per Telestar Lombardia.


Telestudio Elle

Sede: Abbiategrasso

Operava sul canale 42 nel 1978 da un palazzo di Abbiategrasso. Il proprietario aveva un negozio di elettronica a Milano. Ad inizio attività si chiamava solo Studio Elle, come l’omonima radio


Telestudio Milano

Sede: Cologno Monzese

Denominazione adottata da Tele Radio Città agli inizi degli anni Ottanta, prima di utilizzare la sigla Tsm.


Telestudio Milano 54

Sede: Cologno Monzese

Marchio utilizzato per qualche tempo nel passaggio da Telestudio Milano a Tsm.


Trm2

Sede: Cinisello Balsamo - Liscate

Trm2 è stato uno dei marchi più conosciuti dell’etere lombardo. Nasce dalla fusione di Tele Hinterland e di Telemilano 2, con la denominazione di Teleradiomilano 2, più tardi “siglata” in Trm2. Da sempre vicina al Pci milanese, entra nel Gruppo Aiazzone Televisivo a fine anni Ottanta e ne esce come parte lombarda di Telestar, seconda rete del gruppo di Telecity.


Tse

Sede: Sesto San Giovanni

Emittente dedita alla fine degli anni Ottanta alla ripetizione della tv svizzera, anche con l’utilizzo di canali fuori banda. Il suo canale H dalla Roncola ha coperto diverse province, finendo poi a Canale 6 e quindi a Telepace Lodi.


Tsm

Sede: Cologno Monzese

Utilizzava i canali 54 e 55 nel 1977. come Teleradiocologno, per poi passare a Tele Radio Città, a Telestudio Milano e Telestudio Milano 54 (sino al 1984 con un canale 54 in via Ripamonti, poi spostato sulle alture della Brianza) e infine Tsm. La frequenza a fine 1984 passò a Tvm 66.


Tv Brugherio

Sede: Brugherio

Televisione sperimentale che ha operato nell’ottobre del 1976.


Tv Commerciale Italiana

Sede: Cesano Boscone

Una delle emittenti più famose di Milano, nacque nell’hinterland nel 1975 dedicando subito molto spazio alle trasmissioni in diretta e in dialetto. Aveva anche una serie di consociate, sul finire degli anni Ottanta: a Sondrio Televaltellina, a Rovereto Tvr Telerovereto, a Torino, ad Alassio Rete Azzurra. Con la legge Mammì tutto questo insieme di frequenze è passato pressoché totalmente a Telepiù 3. Il marchio venne variato in Tvci.


Tv Lacchiarella

Sede: Lacchiarella

Piccola emittente che ha utilizzato i canali 53 e 63 a metà degli anni Ottanta senza particolare fortuna.


Tv Reporter

Sede: Rho

Parte con questa denominazione, un po’ in sordina, negli anni Settanta. Riesce ad accaparrarsi il canale 40 e la sua copertura cresce a macchia d’olio. Si modifica in Teleradioreporter.


Tv7 Lombardia

Sede: Cinisello Balsamo

Nel 1998 l’erde diretta di Lombardia 7 cambia nuovamente denominazione, scambiando la propria con la ex Teleleonessa di Brescia, nel frattempo acquisita. Nel corso dell’esistenza ha modificato spessissimo la propria identificazione ed ha cessato le trasmissioni terrestri nel 2006.


Tvci

Sede: Cesano Boscone - Milano

Una delle emittenti più famose di Milano, nacque nell’hinterland nel 1975 dedicando subito molto spazio alle trasmissioni in diretta e in dialetto. Modificò il marchio (che significava Tv Commerciale Italiana) in Globo.


Tvisell

Sede: Sesto San Giovanni

Eserciva un piccolo impianto in Valcava, negli anni 1986 e 1987, sul canale 61 ripetendo i programmi di Rete A. Evidente azione di disturbo durante i mondiali del Messico nei confronti di Telemontecarlo.


Tvl

Sede: Rho

È partita come emittente nell’orbita del gruppo Peruzzo, per passare quasi subito ai radicali e subire ogni genere di ripetizione (Capodistria e Videomusic). Tornata indipendente nel 1988 ha preferito legarsi ad Antenna Italia per poi diventare una specie di seconda rete del gruppo Odeon. Il nome nel corso degli anni ha perso la connotazione regionale, avendo ampliato l’area di diffusione alla provincia di Verona. Nel corso del 2000 è stata acquisita dalla piemontese Quadrifoglio Tv che ne ha spostato la sede in Piemonte e modificato il marchio prima in Intv Tvl poi solo in Intv.


Videobrianza

Sede: Vimercate

Nasce come Videobrianza per dedicarsi subito a una serie di ripetizioni, tra cui quelle di Telespazio Lecco, Telejolly e della piemonte Erreuno TV-Tsi. Per qualche tempo ha deciso di chiamarsi Studio 28. La svolta nel 1994 quando ha riottenuto l’uso del canale 28 su Milano città ed ha cambiato marchio e sede, trasferendosi nel capoluogo.


Videounopiù

Sede: Monza

Citata solo nell’annuario dell’Emittenza del 1984, con sede in via Roma 1.


Vip Tv

Sede: Bresso

Piccola emittente del popoloso centro a Nord di Milano. Nei primi tempi ha anche trasmesso sul canale B, causando qualche problema alla Rai. Tra le sue attività la ripetizione di Tbne, fino alla fusione con Videomix Spazio Tv.


Wonderful Tv

Sede: Legnano

Utilizzava un canale 78 ed era probabilmente collegata con un’omonima radio. Ha trasmesso solo nel 1977.


(Home Page) (Posta) (Indice)